CHEI DEL SPET
Mangiare bene, per fare del bene...

 

Home | Calendario | Contatti | Manifestazioni | Solidarietà NEW!!| La ricetta..

 

Alla mattina di buon’ora, si accende il fuoco, (meglio di legna di Ulivo), quando le braci sono vive si dispongono alla base dello spiedo, che lentamente gira.

 

Il tempo di cottura é di cinque ore, nelle prime quattro,il grasso in eccesso cola nella leccarda inferiore e viene eliminato.

La salatura e un’altra fase molto delicata dello spiedo, bisogna sapere scegliere il momento giusto di salare, di solito lo si fa circa dopo tre ore di cottura, quando la carne comincia a dorare, cosi saremo sicuri che la dose sara sempre giusta

Alla quarta ora, pulita la leccarda inferiore, si pone sulla leccarda superiore, il burro (qualcuno mette olio di oliva) che colando lentamente evita che lo spiedo si secchi eccessivamente.

Continuare per mezz’ora lasciare asciugare e ben caldo servire con la polenta, insaporita con l'intingolo

 

 

Home | Calendario | Contatti | Manifestazioni | Solidarietà | La ricetta..